Massimo Bertoldi

Sono nato nel mitico 1968 nel Levante ligure e vi sono vissuto per ben 29 anni. Oggi ho ormai appeso le bacchette al chiodo e vivo da 6 anni a Milano... Chi e' quel pazzo che lascia musica, mare e focaccia per la nebbia padana ?? Beh, il fatto e' che a Milano c'e' molto piu' lavoro che a Genova e nel capoluogo lombardo ho trovato la mia dolce meta', che poi diventata mia moglie.

Ma ora due cenni ai miei trascorsi dietro ai tamburi...

Ho iniziato a suonare per caso con mio fratello Claudio - bassista - e con due ottimi chitarristi in un luogo di villeggiatura nel lontano 1987, quando si usava fare le vacanze di almeno un mese! Eravamo a casa dei miei nonni in Trentino e al gruppetto improvvisato mancava il batterista. Non avevo mai tenuto il tempo neanche con le mani, quindi non si puo' dire che il mio fosse un istinto innato, pero' sono riuscito lo stesso a capire come "muovermi", partendo da tempi molto semplici (tipo 7/8, 15/8... scherzo! quelli sono venuti dopo con - caz.. che nostalgia! - Rush, Dream Theater, etc.).

Grazie alla mia passione per la matematica, c'ho azzeccato lo stesso qualcosa (secondo me la batteria e' "matematica applicata alla musica")... i miei principali detrattori mi hanno sempre accusato di essere un po' troppo freddo e di avere poco feeling... A posteriori, penso che cio' fosse vero, ma d'altronde da un ingegnere cosa poteva saltar fuori ?? Il mitico Pino Costanzo, anche lui ormai ex Rattle, mi prendeva per il c... chiedendomi "stacchi" tipo "radice cubica di X al quadrato", etc...

Avrete capito che la mia fonte di ispirazione erano batteristi tipo Neil Peart e Mike Portnoy.

Ho iniziato a suonare a Chiavari con gli Opera nel 1988 (per la loro storia vedete quella di Marco Mezzetta, attuale tastierista dei Rattle Rattle); sappiate che sono colui che in gita scolastica ha fatto scattare a quest'ultimo la scintilla metal, facendogli ascoltare 17 volte di seguito "Were not gonna take it" dei Twisted Sister !! D'altronde la vocazione di diffondere "il verbo" metal mi e' rimasta, e ho "convertito" un po' di gente anche qui a Milano...

Nel 1993 i Rattle Rattle mi chiedono di provare con loro per un concerto da tenere a Genova, in quanto il loro batterista era impegnato altrove... Apriti cielo, i Rattle Rattle rappresentavano per me qualcosa di speciale, essendo stati il primo gruppo metal che ho sentito suonare dal vivo !! Era il lontano 1985 e avevo appena iniziato ad ascoltare questo genere - io non sapevo ancora che avrei suonato la batteria !!-, quando con un mio amico ho assistito alle loro mitiche covers di Black Sabbath, R.J. Dio e Van Halen, sul lungomare di Chiavari. Ovviamente ho subito accettato di sdoppiarmi con Opera e Rattle Rattle, arrivando a suonare nello stesso concerto con entrambi nell'estate del '94. Brevemente, l'avventura con gli Opera finisce proprio nel 1994 e prosegue con i Rattle Rattle fino al concerto del 1996 con i grandi Nomadi a Sestri Levante.

Preferenze
Band........................... Dream Theater
Cantante..................... Bruce Dickinson (in studio!)
Batterista .................... Mike Portnoy
Chitarrista ................... Tony Iommi
Bassista ...................... Geezer Butler
Musicisti (non metal).... Quelli delle sigle dei cartoni giapponesi anni'70
Artista ........................ Nina Moric
Film............................ Il cacciatore
Vinile o CD ................. Images and Words (Dream Theater)
Libro .......................... La porta dell'infinito (F. Pohl)
Hobby........................ Cinema, lettura (fantascienza), sport

 

Indietro

 

Versione Italiana

Foto interattiva | Biografia | Scheda tecnica | Contatti | Libro degli ospiti | Appuntamenti Live | Links interessanti | Galleria fotografica | Video | Repertorio | Mp3 | Recensioni e rassegna stampa | Sommario


English Version

Interactive photo | Biography | Technical card | Contacts | Guestbook | Live events | Interesting links | Photo gallery | Videos | Repertory | Mp3 | Reviews and press release | Summary


Copyright 2003-2010 RattleRattle - All Rights Reserved